ARCHIVIO COLLEZIONE GARZIA

Vi invito a visitare le bellissime immagini dell’Archivio Collezione Garzia sul sito www.archiviocollezionegarzia.com.

L’ Archivio Collezione Garzia è costituito da più di 4.000.000 tra negativi diapositive e stampe alcune a partire dalla metà del 1800, acquisite nel corso degli anni da agenzie fotografiche, fotografi, mercati antiquari e donazioni. Le immagini testimoniano tutti gli eventi sociali, culturali e di cronaca rappresentando quindi una importante fonte per la conoscenza di tutti gli aspetti della vita italiana e internazionale in particolare dal 1947 ai nostri giorni.

L’ archivio fotografico garantisce a case editrici, istituzioni, ricercatori e curatori internazionali che lavorano su temi specifici di poter contare sulla conoscenza e sull’esperienza del suo team di consulenti. L’archivio offre l’opportunità a collezionisti privati di arricchire le loro collezioni con stampe fotografiche esclusive a tiratura limitata.

salvador-dali001

In questa immagine, l’artista Salvador Dalì – Archivio Collezione Garzia

STESSA SPIAGGIA STESSO MARE

ubiquità s. f. [dal lat. mediev. ubiquitas -atis (der. del lat. ubīque «in ogni luogo»), sull’esempio del fr. ubiquité e dell’ingl. ubiquity]. –
a. L’essere contemporaneamente in ogni luogo, detto di Dio e di alcuni santi che ebbero da Dio questa facoltà (sinon. di onnipresenza): l’u. di Dio; sant’Antonio ebbe il dono dell’ubiquità. 

b. estens. La facoltà di essere fisicamente presenti nello stesso momento in due o più luoghi; per lo più in frasi iperb. o negative: quell’uomo è presente dappertutto,come se avesse il dono dell’u.; fam., non ho il dono dell’u.!, non posso essere in più luoghi al tempo stesso. 

Perciò talvolta mi troverete qui, e talvolta qui.